Like In The Movies - Il film cela, la filosofia disvela

La vita è una sorta di trama cinematografica e la filosofia ne è la voce narrante.

Like In The Movies è il tentativo di poter spiegare in modo più diretto, attraverso una o più scene di un film, gli elementi concettuali di un filosofo, di una corrente, di una scuola di pensiero o di una qualsivoglia categoria dell’animo umano.

GLI APPROFONDIMENTI

Like in the Movies - Film blu
Like in the Movies - Alive
Like in the Movies - Il sorpasso
Like in the Movies - Pierrepont
Like in the Movies - La Rivoluzione francese
Like in the Movies - Il nome della rosa
Like in the Movies - Full Metal Jacket
Like in the Movies Whatever works.
Like in the Movies - Rosencrantz e Guilderstein sono morti
Like in the Movies - La sequenza del fiore di carta
Like in the Movies - Larry Flint
Like in the Movies - Il muto di Gallura
Like in the Movies - Dentone - I complessi Freud e Jung - Copertina
Like in the Movies - E' stata la mano di Dio
Like in the Movies - L’incredibile storia dell’isola delle rose
Like in the Movies - Z la formica_
Like in the Movies - Eternal sunshine of the spotless mind
Like in the Movies - Innamorarsi
Like in the Movies - Zulu Dawn
Like in the Movies - Così parlò Bellavista
Like in the Movies - Teste rasate
Like in the Movies - Quo Vadis
Like in the Movies - Pasqualino Settebellezze
Like in the movies - American gigolò
Like in the movies - Toy Story
Like in the movies - Il giocattolo
Like in the movies - Il giovane favoloso
Like in the movies - Volevo Nascondermi
Like in the movies - Violette
Like in the movies - La settima stanza
Like in the movies - Le stelle inquiete
Like in the movies - Rosa Luxemburg
Like in the movies - Niente di nuovo sul fronte occidentale
Like in the movies - Papillon
Like in the movies - Vision
Like in the movies - Suspiria
Like in the movies - Il resto di niente
Like in the movies - Le cose belle

Per comprendere il grado d’intelligenza non bastano solo dei test logici e linguistici. La molteplicità prospettica della visione della mente umana e delle sue abilità rende necessaria un’analisi più profonda.

Il rapporto con la morte ed i numeri delle vittime sono un tema d’incredibile portata nella Seconda Guerra mondiale. Tuttavia insistere su cifre non dimensiona la portata della tragedia. Molto meglio riflettere sulla storia di una singola persona e sulla responsabilità etica che deriva dalla sua scomparsa.

Le grandi novità del pensiero cristiano non sono la resurrezione e la vita eterna, né il monoteismo. Secondo San Paolo, l’essenza del Cristianesimo risiede nel pentimento e nel perdono. Tutto questo si realizza davvero se l’uomo non ritorna al suo passato di peccatore.

REGISTI

FILOSOFI